Capodanno a Vienna | La vita notturna

Durante il vostro Capodanno a Vienna potrete apprezzare anche la sua articolata vita notturna.

La colorita, giovane e molto dinamica scena dei locali di Vienna si svolge maggiormente in parti dei distretti soprannominati “Grätzl”.

In questo periodo è molto amato il Museums Quartier che coniuga piacevolmente arte e gastronomia. Un paio di vicoli più in là nello Spittelberg si sono sviluppati un mix affascinante di locali, negozi e artigianato artistico. Chi passeggia dallo Spittelberg in direzione del Gürtel troverà negli antichi archi della ferrovia metropolitana dozzine di piccoli locali alla moda che la sera animano l’area che va dal Lerchenfelder al Döblinger Gürtel .
Nel Triangolo delle Bermuda nel centro storico un bar si avvicenda all’altro e nelle ore serali c’è un movimentato e turbolento andirivieni. Più silenzioso e per pretese più esigenti si presenta il quartiere intorno alla Bäckerstrasse e la Sonnenfelsgasse .

Particolarmente attrattivo è il Naschmarkt di Vienna, uno scenario variopinto per acquistare frutta, verdura, carne e pesce che si è sviluppato negli ultimi anni in un luogo di ritrovo multietnico. Nel vicino quartiere Freihaus-Viertel l’offerta spazia dai caffè ad una libreria culinaria dove si cucina.

Andando verso la periferia della città attorno alla piazza Margaretenplatz ci si imbatte nel fascino dei sobborghi con le antiche case Biedermeier con piacevoli tavolini all’aperto nei cortili interni (Schlossgasse/Hofgasse) e i tradizionali locali viennesi e stranieri lungo la Schönbrunner Strasse e la Wehrgasse.

Un “Grätzl” studentesco è l’ Alte AKH con un variegato mix di locali nell’area delle ex cliniche universitarie, un’oasi di verde. Lungo la Währinger Strasse e un po’ nascosto nella Servitengasse si possono fare diverse scoperte culinarie.

La vita notturna a Vienna è varia e interessante e questo lo si deve ad una miriade di piccoli club, lounge bar, locali e bar per tutti i gusti.

La scena della musica elettronica viennese è famosa in tutto il mondo. Club come il Flex, sul Donaukanal, sono stati persino scelti fra le location migliori di tutto il mondo. In questo, come in tutti gli altri locali analoghi della città, il programma varia di volta in volta.
Festeggiare nelle location più belle di Vienna, dal Municipio al Museo d’Arte Applicata, dal Palais Auersperg al Kursalon nello Stadtpark è possibile grazie ai party organizzati dai seguenti enti:

DocLX www.doclx.at
Clubnacht www.clubnacht.com
Sunshine Crew www.sunshine.at
Stargate Group www.stargate.at

Vienna NIGHTLIFE sotto la METRO!

Il Gürtel si sta trasformando sempre di più in un’area centrale e trendy per i nottambuli di Vienna. A prescindere dagli ormai classici ritrovi Chelsea, B72 o Q [kju:] continuano ad aprire, sotto le arcate della metropolitana sopraelevata, ritrovi musicali sempre nuovi.

A prima vista il Gürtel non è proprio la zona più suggestiva di Vienna. Si tratta di una strada al alta densità di traffico che separa i distretti interni dalla periferia; tra le due corsie di marcia, sulla linea di quella che un tempo era la Stadtbahn, la ferrovia urbana, viaggia ora la metropolitana. Ma è proprio questo a darle il suo fascino: le arcate e le fermate della Stadtbahn sono state progettate dall’ architetto Jugendstil Otto Wagner e tra queste arcate, sotto la metrò, tra le fermate Thaliastraße e Nussdorfer Straße, che si sono insediati numerosi locali musicali. Essendo il traffico molto rumoroso, neanche la musica a tutto volume disturba i residenti, ed i diversi gruppi e DJ possono dare il massimo. D’estate i party continuano nei giardinetti, per tutta la notte, ed alla fine di agosto tutti i locali organizzano una grande festa comune con tanto di musica dal vivo, il cosiddetto Gürtel Night Walk al quale partecipano migliaia di visitatori.
Il boom del Gürtel era partito con il Chelsea. Il suo gestore, un ex calciatore professionista, ebbe l’audacia di aprire qui un locale quando questa era ancora solo un’area a luci rosse. Gruppi musicali che suonano live e DJ proponevano britpop, punk e simili. Si vede subito che il Chelsea è differente dagli altri locali: non ha la consueta facciata di vetro. Il Rhiz ad esempio, che dista solo pochi passi, non si preoccupa di celare la propria vita interiore. Qui è di casa il mondo della musica elettronica viennese.

Al B72 la musica della chitarra si abbina a beats e breaks elettronici; il tutto è ovviamente mixato alla perfezione per ballare fino all’alba. L’adiacente Seen è uno dei locali del Gürtel di più recente inaugurazione.  Un’altra novità del Gürtel è anche l’ All In con i suoi sound groove ed eccellenti cocktail. Il party dura ormai da anni al Q [kju:], un locale assolutamente trendy che propone ottimi drink e il sound più giusto, dalla musica house fino al R’n’B.

Un po’ più tranquillo è lo Shiraz. Un ambiente orientale con narghilè e mobili autentici, spuntini e vini pregiati invoglia al relax. Questi „ingredienti“ hanno reso il locale così popolare che l’arcata sotto il quale era stato realizzato ben presto si è rivelata troppo piccola. Qualche anno fa lo Shiraz ha così aperto sotto un’arcata più grande una nuova struttura su due piani. Quale locale più nuovo dell’area del Gürtel, il nuovo Shiraz si trova anche al termine del miglio nightlife, a pochi passi dalla Nussdorfer Straße.

All In

9., Währinger Gürtel / Stadtbahnbögen 90–91
www.allinbar.com

B72

8., Hernalser Gürtel / Stadtbahnbogen 72
tel. +43–1–409 21 28
www.b72.at

Chelsea

8., Lerchenfelder Gürtel / Stadtbahnbögen 29–30,
tel. +43–1–407 93 09
www.chelsea.co.at

Q [kju:]

9., Währinger Gürtel / Stadtbahnbögen 142–144,
tel. +43–1–804 50 55 76 (Büro),
www.kju-bar.at

Rhiz

8., Lerchenfelder Gürtel / Stadtbahnbögen 37 & 38,
tel. +43–1–409 25 05
www.rhiz.org

Seen

8., Währinger Gürtel / Stadtbahnbögen 70–71
www.imseen.at

Shiraz

9., Döblinger Gürtel / Stadtbahnbogen 185
tel. +43–1–664–33 555 55,
www.shiraz.at